La classifica dei Paesi più ricchi del mondo nel 2013

Il Crédit Suisse Research Institute pubblica la quarta edizione del Global Wealth Report, il rapporto sulla ricchezza globale nel 2013.

9 ottobre 2013 21:480 commenti

svizzeraDove si trovano, nel 2013, gli uomini più ricchi del mondo? Come è distribuita la ricchezza globale della terra, in relazione ai diversi stati? A queste domande ha trovato una risposta anche per il 2013, l’anno in corso il Crédit Suisse Research Institute, che come ormai tradizione, ha pubblicato la quarta edizione del Global Wealth Report, il rapporto sulla ricchezza globale nel mondo. 

>  Gli uomini più ricchi d’America nel 2013 secondo Forbes

I dati generali del rapporto hanno dimostrato che nel corso del 2013 la ricchezza globale, nonostante il perdurare della crisi economica, è aumentata del 4,9% e ha raggiunto i 241 mila miliardi di dollari. La ricchezza di un uomo adulto, quindi, di media, è arrivata a toccare il suo massimo storico, pari a 51.600 dollari.

Dove vivono i più ricchi del mondo

Alla formazione di questa media, tuttavia, hanno come sempre partecipato due opposti fenomeni. Da una parte, dopo i picchi negativi del 2008, la ricchezza media negli Stati Uniti è tornata a crescere, raggiungendo in questo periodo un livello di 20 punti superiore a quello che si era potuto registrare nell’anno della crisi, dall’altro è colata a picco, invece, la ricchezza dei giapponesi.

E per quanto riguarda l’Italia? Il nostro Paese nella classifica delle nazioni più ricche del mondo si è comunque collocato al 13 esimo posto, dopo la postazione di Francia e Regno Unito, ma prima della Germania. In Italia, dunque, la ricchezza media ammonta a quasi 180 mila euro e ha subito un incremento del 5,6% rispetto all’anno precedente.

Il Paese con il più alto livello di ricchezza più vicino all’Italia resta comunque la Svizzera che ha un valore di ricchezza media pari al doppio di quello presente  in Italia.

Abbiamo parlato di: , ,