Home Accantonamento

    Accantonamento

     L’accantonamento altro non è che l’operazione attraveso la quale vengono sono imputate a carico del reddito d’esercizio quote finalizzate alla costituzione di opportuni fondi. Tali fondi serviranno a copertura di futuri rischi o spese particolari Volendo fare un esempio, parleremo di svalutazione crediti, di manutenzione e di eventuali riparazioni o di altre spese di natura generica.

    Come si determina l’accantonamento?

    La determinazione dell’accantonamento può verificarsi su basi certe o su basi presunte, che vengono considerate “stime”.

    Non si configurano come accantonamenti le quote dell’utile netto di esercizio non prelevate e destinate (attraverso la costituzione dei cosiddetti fondi di riserva) ad

    incrementare il proprio capitale originario.

    La misura dell’accantonamento deve verificarsi e costituirsi sulla fondazione di norme civilistiche e non di norme di natura fiscale.

    I fondi accantonati sono iscritti nel passivo.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui