Accordo di compensazione (Clearing Agreement)

10 aprile 2013 19:100 commentiVisualizzazioni: 1788

soldi L’accordo di compensazione (anche noto come Clearing Agreement) altro non è che un accordo che viene stipulato tra due governi al fine di favorire la compensazione dei pagamenti connessi ai reciproci scambi. Appare, dunque, opportuno entrare nei dettagli e capire cosa si intende per accordo di compensazione (Clearing Agreement). Noteremo che sono diverse le caratteristiche di questo strumento. Inoltre, vi sono più tipologie per quanto concerne un accordo di compensazione. Tutto dipende da come viene definito l’agreement tra i due Stati che lo sottoscrivono.

Caratteristiche dell’accordo di compensazione (Clearing Agreement)

Tale tipologia di accordo, dunque, contempla l’apertura di un conto di compensazione in entrambi gli Stati. Nel conto che viene aperto confluiscono i versamenti in moneta nazionale dei rispettivi importatori (i due Paesi). Le somme a disposizione sono destinate al pagamento degli esportatori.

Altre modalità di accordo di compensazione (Clearing Agreement)

Ma per accordo di compensazione (Clearing Agreement) intendiamo altresì l’accordo per la compensazione, tra due o più parti, delle rispettive ragioni di credito o di debito.