American Depositary Receipt (ADR)

Certificato negoziabile sul mercato statunitense, il quale è posto a rappresentazione di titoli erogati da una società che non proviene dagli Usa.

31 gennaio 2013 16:210 commentiVisualizzazioni: 610

american stock exchangeCos’è un ADR? L’American Depositary Receipt è un certificato negoziabile sul mercato statunitense, il quale è posto a rappresentazione di titoli erogati da una società che non proviene dagli  Stati Uniti d’America. Solitamente, si tratta di titoli azionari. Gli American Depositary Receipt sono stati appositamente concepiti al fine di agevolare l’acquisto, nonché il possesso e la vendita di titoli stranieri da parte di investitori statunitensi.

Gli American Depositary Receipt sono inoltre emessi da una banca depositaria statunitense, successivamente al deposito dei titoli sottostanti all’indirizzo di una banca depositaria locale, realizzato in genere da un broker. Tale Broker, nella fattispecie, ha acquistato le azioni sul mercato.

La banca depositaria è incaricata delle corporate action, le quali riguardano i possessori di American Depositary Receipt quali, volendo fare alcuni esempi, la distribuzione dei dividendi, l’esercizio del voto nelle assemblee degli azionisti e l’esercizio del diritto di opzione.

Gli American Depositary Receipt possono essere considerati come equivalenti degli altri titoli statunitensi destinati al regolamento delle operazioni.

Le operazioni di negoziazione in American Depositary Receipt sul mercato vengono disciplinate come quelle che hanno ad oggetto un qualsiasi altro titolo quotato sul mercato statunitense: in dollari USA, il terzo giorno lavorativo successivo alla data del contratto e attraverso la Depository Trust Company (DTC).