Base monetaria

La base monetaria è formata dalla moneta legale (circolante) e dalle attività trasfor-mabili in maniera immediata e senza costo in moneta legale.

6 marzo 2013 00:580 commentiVisualizzazioni: 63

2 euro  La base monetaria è costituita dalla moneta legale (circolante) e dalle attività trasfor-mabili in maniera immediata e senza costo in moneta legale. Essa è il principale strumento di controllo del credito, poiché una sua variazione produce nel credito una variazione di segno uguale e di ammontare multiplo.

In Italia risulta attualmente composta dai seguenti elementi:

– dalle passività della Banca d’Italia (moneta legale e depositi di Aziende di credito e di privati);

– dal margine disponibile nei conti di anticipazione delle Aziende di credito presso la Banca d’Italia (margine utilizzabile mediante ritiro di contante);

– dalle passività a vista del Tesoro liberamente trasformabili in moneta legale (soprattutto depositi presso il Tesoro e la Cassa DD.PP. e depositi postali);

– dalle disponibilità in valuta liberamente convertibili in moneta legale.

I canali di formazione della base monetaria sono essenzialmente: Estero; Tesoro; Aziende di credito; altri settori. I canali di utilizzo sono invece due: il pubblico (famiglie e imprese) e le aziende di credito.