Bilancio d’Esercizio

Il bilancio di esercizio è un documento che ogni azienda deve redigere periodicamente al fine di presentare in modo chairo e veritiero la situazione economico-finanziaria dell'azienda e i suoi risultati.

16 novembre 2012 17:060 commentiVisualizzazioni: 814

Il bilancio d’esercizio, spesso abbreviato solo con bilancio, è un testo che viene compilato dagli amministratori di una società al termine di ogni amministrativo, secondo le regole previste dal codice civile e dal TUIR (testo unico delle imposte sui redditi).

Gli obiettivi principali del bilancio di esercizio sono due: da un lato il bilancio serve per dare agli operatori interni e esterni dell’impresa delle informazioni chiare e veritiere sulla situazione aziendale, dall’altro, il bilancio è un documento necessario in caso di revisione contabile.

Per questi motivi, il bilancio si identifica come la fonte di informazioni sull’andamento generale dell’impresa per tutti coloro che hanno interesse in quel determinato esercizio: dai dipendenti ai fornitori, dagli investitori al Fisco.

Il bilancio di esercizio deve contenere i seguenti documenti:

Stato patrimoniale: documento in cui si delinea lo stato patrimoniale della società alla fine del periodo di amministrazione in cui sono presenti sia le voci in attivo che quelle in passivo.

Conto economico: documento che contiene i costi e i ricavi. Dalla loro differenza si definisce la situazione societaria in utile o in perdita.

Nota integrativa: fornisce informazioni più dettagliate sulla situazione dell’impresa e sulle motivazioni delle scelte di gestione.

Relazione sulla gestione: indica i settori di operatività dell’impresa e le relative attività intraprese.