Contract Sales Organization (CSO)

Fornisce l'attività di informazione scientifica e vendita del farmaco ad operatori sanitari per aziende farmaceutiche.

22 Febbraio 2013 19:490 commentiVisualizzazioni: 390

CsoQuando si parla di Contract Sales Organization (il cui acronimo è “CSO“) si parla una società che fornisce l’attività di informazione scientifica e vendita del farmaco ad operatori sanitari, in linea con le leggi e le normative vigenti, per conto di aziende del ramo farmaceutico.

Requisiti delle Cso

Per mettere in piedi tali attività serve che la CSO sia iscritta al Ministero della Salute (SIS), disponga di un farmaco (AIC), abbia un proprio servizio di direzione medica e di farmacovigilanza, contempli personale assunto a contratto che risponda ai requisiti di informazione scientifica.

Reti in affitto

Il termine è anche un sinonimo “reti in affitto”, poiché una Contract Sales Organization può dare un ampio spettro di servizi tra i quali la promozione di un singolo prodotto, di una quota della visita realizzata dall’informatore, fornisce campioni farmaceutici, acquisizione di consensi alla privacy, segmentazione, offerta servizi di formazione alla classe medica ed altri. Il termine CSO è dunque riferito ad una varietà di servizi di informazione medico scientifica su target di operatori sanitari. In generale si deve tenere in considerazione che durante una visita ad un medico di medicina generale o ad uno specialista, un informatore scientifico del farmaco (isf) è capace di presentare o promuovere circa quattro specialità (ogni promozione è detta battuta) con quote di interesse decrescente da parte del medico.

Per questo motivo la visita viene genericamente divisa in peso (e relativo costo) in 50% per la prima battuta (posizione riservata a farmaci in forte promozione o in lancio), 25% per la seconda, 15% per la terza e 10% per la quarta (ribattezzata anche come “consegna del campione”).

Popolarità delle Cso

L’uso della CSO è stato reso molto popolare ed apprezzato dalla contrazione delle reti di informazione delle big pharma, per la flessibilità di azione e di costi, la disponibilità rapida ad azioni promozionali.