Crisi finanziaria

11 aprile 2013 19:450 commentiVisualizzazioni: 15

CRISI POVERTA' DISOCCUPAZIONEAbbiamo una crisi finanziaria nel momento in cui la domanda di denaro ,sotto forma di capitali da parte delle aziende, è superiore all’offerta da parte delle banche e degli investitori. Se in passato la si collegava ad una crisi bancaria, oggi la crisi finanziaria può anche prendere la forma di una crisi valutaria o finanziaria, considerato il peso che il mercato dei capitali riveste oggi e considerata la mobilità di capitali derivante dalla graduale rimozione delle restrizioni al movimento dei capitali avvenute nell’ultimo ventennio.

Teorie

Diversi economisti hanno tentato di elaborare una teoria che spieghi in maniera efficace le cause principali delle crisi finanziarie ed il loro sviluppo, ma non vi è consenso su una sola spiegazione, né è possibile utilizzare semplici modelli deterministici (causa-effetto) per la loro previsione e per determinarne lo sviluppo.

Per tutti questi motivi le crisi si configurano per molti versi ancora come un fenomeno poco prevedibile.

Non tutte le crisi finanziarie sono imprevedibili, ad esempio sono più di una volta la matematica conseguenza (modello deterministico di causa-effetto) della trasgressione di regole semplici e fondamentali, patrimonio concettuale fino dall’antica saggezza rurale, le quali sono preposte al sano sviluppo di una qualunque economia, come ad esempio è la regola codificata che pone il divieto di consumare i frutti prima che siano venuti ad esistenza