EBT

Indicatore economico determinato come differenza tra i guadagni ed i costi dell'azienda, eccezion fatta per le imposte sul reddito.

27 marzo 2013 09:220 commentiVisualizzazioni: 2035

esodatiesodatiIl risultato ante imposte, spesso indicato attraverso l’acronimo inglese EBT (sigla di “Earnings Before Taxes“) si configura come un indicatore economico il quale viene determinato come differenza tra i guadagni ed i costi dell’azienda, eccezion fatta per le imposte sul reddito. Attualmente, in Italia, le imposte sul reddito sono IRES ed IRAP.

Come si calcola l’EBT

Il risultato ante imposte, o EBT, può essere calcolato con la seguente formula. Occorre partire dal risultato ante oneri finanziari (EBIT):

EBT= EBIT – O fin + PS – OS

Nello specifico noteremo che:

EBIT = Risultato ante oneri finanziari

Ofin = Oneri finanziari

PS = Proventi straordinari

OS = Oneri straordinari

Il risultato ante imposte è, stando al modo in cui è disciplinata l’attuale normativa, fondamentale al fine di conoscere la redditività dell’impresa nel momento che precede l’applicazione delle imposte sui redditi. La sua utilità viene espressa in particolar modo al fine di effettuare confronti interaziendali, tra aziende che si trovano ad operare in Paesi che contemplano diverse legislazioni fiscali. Fatta questa premessa, tramite l’EBT possiamo capire dunque se l’impatto delle imposte può provocare distorsioni nel raffronto a livello di Reddito Netto.