Home Gestioni fuori bilancio

    Gestioni fuori bilancio

     Le gestioni fuori bilancio contemplano le acquisizioni di entrate nonché le effettuazioni di spese realizzate dall’Amministrazione dello Stato, che sono al di fuori del bilancio e che dunque non sono interessate alle normali procedure giuridico-amministrative di esecuzione dello stesso.

    La loro disciplina organica è contemplata dalla legge n. 1041 del 1971 e dal regolamento inerente, approvato con D.P.R. n. 689 del 1977 e ognuna di esse è autorizzata con apposita norma legislativa.

    La legge n. 559 del 1993 ha disciplinato la loro soppressione, riconducendo alcune di esse in bilancio e adottando norme di controllo più incisive per quelle escluse dalla soppressione. (artt. 23 e 24). Esse hanno l’obbligo della rendicontazione e sono sottoposte al controllo della competente Ragioneria Centrale e della Corte dei conti. Il Ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica ha il permesso di disporre accertamenti nel corso della gestione.

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui