Hedging

16 febbraio 2013 13:130 commentiVisualizzazioni: 35

ECONOMIA GRAFICI  L’hedging è generalmente una nozione che afferisce a operazioni di copertura dal rischio di oscillazioni indesiserate nei cambi, titoli, tassi di interesse e merci.

L’hedging in ambito finanziario

Entrando nel dettaglio, in ambito finanziario, il termine inglese “hedging” viene comunemente utilizzato per fare riferimento ad una strategia d’investimento disegnata per ridurre il profilo di rischio di un investimento mediante l’utilizzo di strumenti derivati come ad esempio opzioni put e call, vendite allo scoperto e contratti future e forward.

Utilizzo

Attenzione alle caratteristiche dell’uso di questo mezzo. L’utilizzo di tali strumenti finanziari permette di diminuire la volatilità di un portafoglio diminuendo di conseguenza la possibilità di ottenere perdite.

Strategie di hedging

Una strategia di hedging può oltre a ciò consentire di assicurarsi una performance predeterminata (in gergo: profit lock-in) anche quando si è in presenza di movimenti di mercato opposti a quelli previsti.