Junk Bond (Titolo spazzatura)

19 febbraio 2013 19:520 commentiVisualizzazioni: 272

BondIl Junk Bond, termine che in italiano si traduce con la dicitura “Titolo spazzatura”, altro non è che un titolo obbligazionario che vanta un rendimento elevato.

Tuttavia, la peculiarità di questo titolo sta nel fatto che lo Junk Bond è caratterizzato da un elevato rischio per l’investitore.

Quando ci troviamo di fronte a una siffatta tipologia di titoli, tipologia che si è diffusa in maniera massiccia nei primi anni Ottanta negli Stati Uniti, ci troviamo di fronte a una categoria che viene emessa da società disposte, a costo di ottenere denaro, a pagare tassi di interesse altissimi.

Rischio e indebitamento

Gli Junk Bond, dunque, hanno a che fare con un elevato indebitamento della società che li emette. Indebitamento che implica un’altissima probabilità di fallimento della stessa società.

Il risparmiatore che investe in Junk Bond, dunque, si pone dinanzi all’alto rischio di perdere, in tutto o in parte, il capitale che ha versato.

I titoli spazzatura, ovvero i cosiddetti “junk bonds”, sono normalmente obbligazioni erogate da società che possiedono rating di livello speculativo, ossia inferiore alla tripla B.