Mercato finanziario

Il mercato finanziario è il luogo ideale in cui si incontrano la domanda e l'offerta di strumenti finanziari.

9 dicembre 2012 20:190 commentiVisualizzazioni: 23

Nello specifico, in un mercato finanziario, i vari soggetti individuali o le imprese possono trasferire il proprio risparmio accumulato ai soggetti che hanno necessità di liquidità e offrono, in cambio, degli strumenti finanziari di varia natura, che possono essere a medio o al lungo termine. In questa transazione si ridistribuisce anche il rischio economico legato agli strumenti finanziari.

Il mercato finanziario ha due caratteristiche distintive:

1. regolamentazione sia per i criteri di ammissione degli strumenti che vi possono essere scambiati sia per lo svolgimento degli scambi stessi;
2. supervisione, che solitamente viene affidata alle società che organizzano il mercato stesso che lavorano insieme alle autorità di controlla nazionale (in Italia questa autorità è affidata alla Consob).

Come in ogni mercato in cui avvengono scambi economici, anche nel mercato azionario interagiscono diversi soggetti: investitori (coloro che scambiano gli strumenti finanziari), gli emittenti (soggetti che emettono gli strumenti finanziari) e gli intermediari, ossia coloro che si occupano dello svolgimento degli scambi.

Le principali funzioni dei mercati finanziari sono: il finanziamento, il pricing e la liquidità dei titoli e la riduzione dei costi delle transazioni. A questa ultima funzione si lega il concetto di efficienza del mercato finanziario: la riduzione dei costi di transazione, infatti, è possibile solo nel caso in cui il mercato in questione ha una buona efficienza a livello informativo e funzionale.