New Economy

La New Economy fa di idee innovatrici, informazione come bene di scambio e ricerca di piattaforme sempre più evolute i suoi tre punti cardine.

21 febbraio 2013 14:460 commentiVisualizzazioni: 50

ECONOMIA MONDO EUROPALa prima volta che il mondo ha sentito nominare il termine “New Economy” è coincide con l’uscita del  best-seller New Rules for a New Economy, libro scritto nel 1998 dal saggista statunitense Kevin Kelly. All’interno di questo importante volume vi è un elenco di dieci ottime norme per confrontarsi con nuovi mercati:

1 Cogliere la corrente;

2 Massimizzazione dei profitti;

3 Ricerca dell’abbondanza, non della scarsità;

4 Scelta della libertà;

5 Privilegio del web;

6 Puntare sul massimo;

7 Dai luoghi agli spazi;

8 Niente armonia, tutto flusso;

9 Vince chi ha i consumatori migliori;

10 L’opportunità prima dell’efficienza.

La New Economy fa di idee innovatrici, informazione come bene di scambio e ricerca di piattaforme sempre più evolute i suoi tre punti cardine.

La grande possibilità offerta dalla New Economy è quella di portare i suoi operatori all’interno di un mercato globale, in virtù dell’abbattimento dei costi di gestione.

La New Economy, inoltre, ha il grande merito di offrire alle aziende l’opportunità di non avere alcun vincolo con uno spazio definito quale può essere la sede fisica, in quanto lo spazio di una società è nella rete ed è virtuale.