Specialista

29 marzo 2013 18:380 commentiVisualizzazioni: 10

brokerGli specialisti altro non sono che una categoria di operatori principali sull’MTS con particolari impegni e facoltà. Gli specialisti sono chiamati a soddisfare a particolari requisiti organizzativi e di operatività sul mercato primario e secondario dei titoli di Stato italiani (nel loro caso si applicano standard più elevati rispetto agli altri operatori principali) e sono iscritti in un apposito elenco tenuto dal Ministero del Tesoro.

Specialisti e mercato primario

Per quanto concerne il mercato primario gli specialisti sono chiamati a sottoscrivere almeno il 3 percento delle emissioni lorde annue, di cui l’l per cento in CCT, l’1 per cento in BTP e CTZ e lo 0,5 per cento in BOT.

Specialisti e mercato secondario

Per quanto concerne, invece, il mercato secondario devono mantenere una quota delle negoziazioni annue pari ad almeno l’1,5 per cento.

Inoltre, gli specialisti, devono assicurare una presenza continuativa sul mercato per garantirvi adeguate condizioni di liquidità.

Gli specialisti hanno, contemporaneamente a ciò, ingresso privilegiato alla riapertura delle aste per il collocamento dei titoli pubblici e alle operazioni di Buy-back effettuate dal Ministero del Tesoro; sono gli unici operatori a proporre operazioni a titolo definitivo alla Banca d’Italia.