Home Tesoreria dello Stato

    Tesoreria dello Stato

     La Tesoreria dello Stato si configura come il servizio che provvede agli incassi e ai pagamenti inerenti alla gestione del Bilancio dello Stato.

    A partire dall’entrata in vigore nel 1986, la Tesoreria svolge anche le funzioni di banchiere degli Enti tenuti a depositare le loro disponibilità su conti di tesoreria. È affidata dalla legge alla Banca d’Italia, e i rapporti con il ministero dell’Economia e finanze sono disciplinati da una convenzione che è stata rinnovata tacitamente fino al 2030.

    Leggi anche: Foglio presenze in Excel

    La Banca d’Italia opera mediante le diverse sezioni di tesoreria provinciale . Il Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato gestisce anche il servizio che intrattiene i rapporti con la Banca d’Italia e che coordina il servizio di tesoreria statale.

    Nella contabilità di Stato vi sono i crediti a breve termine, provenienti da conti correnti, movimenti vari di fondi, anticipazioni a enti diversi; sono i debiti a breve scadenza, i quali oltre ai debiti in conto corrente con la Banca d’Italia o altre banche, contemplano i debiti per buoni del Tesoro ordinari e quelli derivanti da emissione di vaglia del Tesoro.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui