Total Expense Ratio (TER)

3 Aprile 2013 21:220 commentiVisualizzazioni: 669

costruzione del portafogli perfettoNell’ottica del risparmio gestito, l’acronimo “Ter” sta a significare la terminologia “total expense ratio”. Ter, dunque, rappresenta un indicatore utilizzato al fine di valutare i costi in capo ai singoli fondi.

Ter, dunque, rappresenta il rapporto fra il totale degli oneri posti a carico del fondo e il patrimonio medio dello stesso. Si tratta di un indicatore efficace al fine di conoscere i costi supportati dal fondo, esclusi, dunque, quelli di sottoscrizione e rimborso, i quali vengono pagati direttamente dal sottoscrittore.

Il dato, che contempla tutti gli oneri ad esclusione di quelli fiscali e di parte di quelli di negoziazione, viene espresso in percentuale (rispetto al patrimonio medio annuo del fondo) e rende agevole per l´investitore determinare quanta parte del suo investimento è stata assorbita dai costi.

Commissioni di performance

Oltre alle commissioni di gestione, l´altra componente di maggior rilievo è rappresentata dalle commissioni di performance. Il Ter deve essere indicato nella seconda parte del prospetto informativo e può essere usato per confrontare più fondi.