Aiuti di Stato incompatibili per UE – Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà – Agenzia delle Entrate

11 ottobre 2013 08:480 commentiVisualizzazioni: 138

agenzia-entrateChe cos’è la Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà relativa agli Aiuti di Stato dichiarati incompatibili dall’UE dell’Agenzia delle Entrate

La Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà relativa agli Aiuti di Stato dichiarati incompatibili dall’UE dell’Agenzia delle Entrate è la dichiarazione che devono presentare tutti i contribuenti che vogliono beneficiare degli aiuti di Stato erogati automaticamente per attestare di non aver mai ricevuto in passato aiuti che sono stati dichiarati incompatibili dalla Commissione Europea. 

Come inviare la Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà relativa agli Aiuti di Stato dichiarati incompatibili dall’UE dell’Agenzia delle Entrate

La Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà relativa agli Aiuti di Stato dichiarati incompatibili dall’UE dell’Agenzia delle Entrate deve essere inviata da tutti i contribuenti interessati all’Agenzia delle Entrate esclusivamente per via telematica, in modo diretto o tramite l’intermediazione dei soggetti abilitati all’utilizzo della piattaforma telematica Entratel.

Come compilare la Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà relativa agli Aiuti di Stato dichiarati incompatibili dall’UE dell’Agenzia delle Entrate

La Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà relativa agli Aiuti di Stato dichiarati incompatibili dall’UE dell’Agenzia delle Entrate può essere compilata servendosi dell’aiuto del software apposito DichiarazioneSostitutiva_aiutidiStato presente sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Per lo stesso scopo possono essere utilizzate in aggiunta anche le Istruzioni ufficiali rilasciate dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate.

Da questo post potrete quindi scaricare un modello fac simile per redigere o per compilare una Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà relativa agli Aiuti di Stato dichiarati incompatibili dall’UE dell’Agenzia delle Entrate.

Scarica il modulo