Università – Autocertificazione titolo accademico

12 aprile 2013 14:040 commentiVisualizzazioni: 5543

competenze cloud computing

Che cos’è l’autocertificazione del titolo accademico

L’autocertificazione del titolo accademico è il documento cartaceo che ogni studente universitario e/o laureato può produrre e presentare ad una Pubblica Amministrazione al posto del relativo certificato di Laurea emesso dall’Ateneo di pertinenza, nel caso in cui si trovi nella necessità di provare la detenzione del titolo, secondo quanto prescritto dall’ art. 46 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 445 del 28/12/2000.

In base a quanto previsto dal suddetto decreto, infatti, tutte le certificazioni riguardanti la carriera universitaria possono essere sostituite dalle relative dichiarazioni sostitutive di certificazione.

Chi può presentare l’autocertificazione del titolo accademico

L’autocertificazione del titolo accademico può essere presentata ad una Pubblica Amministrazione da qualsiasi cittadino italiano.

Restrizioni

I cittadini non appartenenti all’Unione Europea residenti in Italia e in possesso di regolare permesso di soggiorno possono presentare l’autocertificazione del titolo accademico solo se certificabile e attestabile da soggetti pubblici italiani sempre in base a quanto prescritto dall’art. 46 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 445 del 28/12/2000.

Controlli sulla veridicità dell’autocertificazione del titolo accademico

Nel caso di presentazione dell’autocertificazione del titolo accademico le pubbliche amministrazioni possono effettuare dei controlli e in caso di riscontro di dichiarazione non veritiera vengono applicate nei confronti del dichiarante le sanzioni previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia.

Da questo post potrete scaricare un modello fac simile per redigere una autocertificazione del titolo accademico.

Scarica il modulo