Carichi pendenti – Modello di autocertificazione

9 aprile 2013 16:330 commentiVisualizzazioni: 15985

foto-new york-corte suprema

Che cosa è l’autocertificazione carichi pendenti

L’autocertificazione carichi pendenti è il modulo cartaceo che qualsiasi cittadino può presentare ad un ufficio della pubblica amministrazione al posto del relativo certificato carichi pendenti, che è invece il documento che attesta l’eventuale esistenza di procedimenti penali in corso (in primo grado, in appello, oppure con ricorso in Cassazione) a carico del cittadino stesso, ovvero il certificato che attesta la sua qualità di imputato in un processo.

Quando è stata introdotta l’autocertificazione carichi pendenti

La dichiarazione sostitutiva di certificazione, ovvero l’ autocertificazione carichi pendenti, è stata introdotta dall’art. 46 del D.Lgs 28/12/2000 n° 445.

Quando può essere richiesta l’autocertificazione carichi pendenti

L’autocertificazione carichi pendenti può servire ad esempio in caso di:

– presentazione della richiesta di permesso di soggiorno

– presentazione della richiesta di passaporto

– presentazione della pratiche di adozione

– partecipazione a gare d’appalto

L”autocertificazione carichi pendenti può essere presentata solo ad uffici della pubblica amministrazione.

Da questo post potrete scaricare un modello fac simile per compilare una autocertificazione carichi pendenti.

Scarica il modulo