Catasto – Richiesta di cancellazione della sussistenza del requisito di ruralità – Agenzia delle Entrate

28 novembre 2013 08:500 commentiVisualizzazioni: 322

agricolturaChe cos’è la Richiesta di cancellazione della sussistenza del requisito di ruralità da presentare al Catasto – Agenzia delle Entrate

La Richiesta di cancellazione della sussistenza del requisito di ruralità da presentare al Catasto – Agenzia delle Entrate è il modello ufficiale che devono utilizzare tutti i contribuenti che vogliono richiedere all’Agenzia delle Entrate la cancellazione del requisito di sussistenza della ruralità degli immobili strumentali all’attività agricola. 

Perché utilizzare la Richiesta di cancellazione della sussistenza del requisito di ruralità da presentare al Catasto – Agenzia delle Entrate

La Richiesta di cancellazione della sussistenza del requisito di ruralità da presentare al Catasto – Agenzia delle Entrate deve essere ad esempio utilizzata in merito a unità immobiliari che, dopo essere stati inseriti e registrati all’interno del Catasto Edilizio Urbano attraverso una annotazione di ruralità, perdono questo requisito in seguito ad eventuali modifiche, pur non subendo cambiamenti tali da richiedere un nuovo classamento e l’attribuzione di una nuova rendita catastale.

Quando utilizzare la Richiesta di cancellazione della sussistenza del requisito di ruralità da presentare al Catasto – Agenzia delle Entrate

La Richiesta di cancellazione della sussistenza del requisito di ruralità da presentare al Catasto – Agenzia delle Entrate deve essere presentata di norma all’Agenzia delle Entrate entro 30 giorni di tempo dalla data in cui l’immobile ha perso i requisiti di ruralità.

Da questo post potrete quindi scaricare un modello fac simile per redigere o compilare una Richiesta di iscrizione della sussistenza del requisito di ruralità da presentare al Catasto – Agenzia delle Entrate.

Scarica il modulo