Commercio – Compromesso – Contratto preliminare di compravendita immobiliare

1 luglio 2013 11:330 commentiVisualizzazioni: 14278

casaChe cosa è un compromesso o contratto preliminare di compravendita immobiliare

Un compromesso o contratto preliminare di compravendita immobiliare è un atto giuridico previsto dal Codice Civile, all’ interno del quale viene descritto dall’ articolo 1350, che ne prevede in particolare la forma scritta.

Attraverso un compromesso o contratto preliminare di compravendita immobiliare un venditore e un acquirente si impegnano in genere a concludere un contratto definitivo di compravendita immobiliare con il quale viene trasferita, dal punto di vista giuridico, la proprietà di un immobile.

All’ interno di un compromesso è possibile inserire tutte le clausole contrattuali che si ritiene più opportuno e l’ atto, per una maggiore tutela giuridica contro eventuali deroghe al compromesso stesso, può essere trascritto all’ interno dei Registri immobiliari, a pagamento e ad opera di un notaio entro 30 giorni dalla stipula del contratto preliminare di compravendita.

La trascrizione ufficiale dell’ atto tutela l’ acquirente dall’ iscrizione di eventuali ipoteche, dalla costituzione di diritti di godimento e dalla vendita dell’ immobile ad altre persone.

Da questo post potrete quindi scaricare un modello fac simile sulla base dal quale potrete redigere un compromesso o contratto preliminare per la compravendita di un immobile.

Scarica il modulo