Contratti – Denuncia della controparte per la presenza di clausole vessatorie

22 Luglio 2013 11:100 commentiVisualizzazioni: 96

ACCORDO CONTRATTO FIRMA INTESADenuncia della controparte per la presenza di clausole vessatorie nel contratto

Una Denuncia della controparte per la presenza di clausole vessatorie nel contratto è il documento cartaceo che può essere utilizzato dai consumatori per chiedere a:le associazioni di rappresentanza e tutela dei consumatori

  1. le associazioni rappresentative dei professionisti
  2. le Camere di Commercio

di denunciare presso il giudice la presenza in un contratto di natura assicurativa, bancaria, finanziaria o relativa alla prestazione di un servizio di clausole vessatorie di cui si chiede contestualmente la cancellazione. 

Questo diritto è assicurato al contraente di un contratto da quanto prescritto all’ interno dell’ articolo 37 del Codice del Consumo.

Attraverso lo stesso documento, inoltre, i consumatori possono chiedere a tali soggetti di citare in giudizio il professionista o l’ azienda che ne fa uso al fine di ottenerne l’ inibizione.

Che cosa sono le clausole vessatorie all’ interno di un contratto

Le clausole vessatorie all’ interno di un contratto sono quelle clausole contrattuali che, stabilite già in precedenza e integralmente predisposte dalla controparte, nonostante la buona fede del contraente – consumatore, determinano uno squilibrio dei diritti e degli obblighi derivanti dal contratto a favore della controparte.

Da questo post potrete quindi scaricare un modello fac simile per redigere o per compilare una Denuncia della controparte per la presenza di clausole vessatorie nel contratto.

Scarica il modulo