Contratto di affitto – Contratto di locazione turistica

21 marzo 2013 17:540 commentiVisualizzazioni: 8651

casaL’Italia è un paese a forte vocazione turistica. Può dunque capitare che vi troviate nella necessità di affittare, in qualità di locatario, un immobile di vostra proprietà proprio per fini turistici oppure di essere il conduttore di un immobile per il periodo delle sospirate vacanze.

Per evitare di incappare in brutte sorprese, comunque, sia dalla parte dei locatari che da quella dei conduttori, è sempre consigliabile la sottoscrizione di un contratto di locazione turistica.

Che cos’è il contratto di locazione turistica

Il contratto di locazione turistica è un atto che viene firmato da locatario e conduttore e certifica gli estremi della locazione stessa. Si tratta, di norma, di un contratto libero, che non prevede vincoli relativi alla durata né un tetto massimo per il canone pattuito.

Se la locazione di natura turistica ha una durata inferiore ai 30 giorni, il contratto non richiede di essere neppure registrato.

Da questo post potrete scaricare un fac simile che vi consentirà di redigere un contratto di locazione turistica.

Scarica il modulo