INPS – Denuncia di assunzione di lavoratore domestico extracomunitario

23 Giugno 2014 09:540 commentiVisualizzazioni: 291

 Che cos’è la Denuncia INPS di assunzione di lavoratore domestico italiano, comunitario, extracomunitario con permesso di soggiorno 

La Denuncia INPS di assunzione di lavoratore domestico extracomunitario è il modello ufficiale che deve essere presentato all’INPS, l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, a partire dal 1 settembre 2009 da parte del datore di lavoro che occupa alle proprie dipendenze irregolarmente un lavoratore extracomunitario da almeno tre mesi. 

Il lavoratore in questione deve essere impegnato in lavori di assistenza alla persona, ovvero figurare come badante, oppure in lavori di collaborazione domestica – colf. Tale modulo ha validità anche come dichiarazione di assunzione.

Come compilare la Denuncia INPS di assunzione di lavoratore domestico extracomunitario

La Denuncia INPS di assunzione di lavoratore domestico extracomunitario è divisa in 5 parti ognuna delle quali andrà correttamente compilata.

Tra i dati necessari da riportare vi sono il codice fiscale assegnato dall’Agenzia delle Entrate, il luogo di svolgimento dell’attività lavorativa, l’indirizzo effettivo del datore di lavoro se diverso dall’indirizzo di residenza, la data di inizio effettivo del rapporto di lavoro.

Come presentare la Denuncia INPS di assunzione di lavoratore domestico extracomunitario

La Denuncia di assunzione di lavoratore domestico extracomunitario deve essere presentata presso l’Ufficio INPS competente di zona. Il modulo può essere presentato di persona oppure via posta. In questo ultimo caso deve contenere fotocopia del documento di identità del datore di lavoro.

Da questo post potete quindi scaricare un modello fac simile per compilare una Denuncia di assunzione di lavoratore domestico extracomunitario.

Scarica il modulo

[box type=”download”]INPS – Denuncia di assunzione di lavoratore domestico extracomunitario[/box]