INPS – Dichiarazione dell’assicurato in caso di infortunio procurato da terzi

27 Maggio 2014 21:010 commentiVisualizzazioni: 8101

LogoINPSChe cos’è la Dichiarazione INPS dell’assicurato in caso di infortunio procurato da terzi

La Dichiarazione INPS dell’assicurato in caso di infortunio procurato da terzi è il modello ufficiale che deve essere utilizzato da tutti i contribuenti interessati per dichiarare all’INPS, l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, la propria condizione di assicurato con invalidità o inabilità. 

Come compilare la Dichiarazione INPS dell’assicurato in caso di infortunio procurato da terzi

La Dichiarazione INPS dell’assicurato in caso di infortunio procurato da terzi deve essere di norma compilata con i seguenti dati

  • i dati anagrafici del richiedente – il cognome, il nome, il codice fiscale
  • il giorno di nascita del richiedente
  • la cittadinanza e l’indirizzo del richiedente.

Al modello devono poi essere aggiunti i dati relativi all’infortunio o all’incidente subito da parte di terzi, corredato di notizie generali e dinamica, come i dati del conducente responsabile o del proprietario del mezzo con cui è accaduto, o la propria condizione di trasportato nel veicolo, nonché i dati relativi alla propria posizione di assicurato.

Come presentare la Dichiarazione INPS dell’assicurato in caso di infortunio procurato da terzi

La Dichiarazione INPS dell’assicurato in caso di infortunio procurato da terzi deve essere di norma presentata presso l’ufficio INPS competente di zona di persona dal richiedente o via posta, esattamente presso il Centro Medico Legale

Da questo post potrete quindi scaricare il modello fac simile per compilare una Dichiarazione INPS dell’assicurato in caso di infortunio procurato da terzi. 

Scarica il modulo