INPS – Domanda di collocamento mirato istante minorenne o interdetto

26 maggio 2014 22:180 commentiVisualizzazioni: 131

LogoINPSChe cos’è la Domanda INPS di collocamento mirato per istante minorenne o interdetto

La Domanda INPS di collocamento mirato per istante minorenne o interdetto è il modello ufficiale di domanda che è possibile presentare all’INPS, l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, per richiedere di sottoporre una terza persona ad accertamento sanitario al fine di un collocamento mirato. 

La Domanda INPS di collocamento mirato per istante minorenne o interdetto può essere quindi presentata per coloro che richiedono l’iscrizione nelle liste di Collocamento per disabili ai sensi dell’articolo 1 legge 68 del 12.03.1998 in quanto sono stati in precedenza riconosciuti:

  • invalidi civili
  • sordi civili
  • ciechi civili.

La domanda INPS in questione non può essere presentata due volte per la stessa persona e nel caso in cui vi sia un procedimento amministrativo in corso è considerata irricevibile.

Come compilare la Domanda INPS di collocamento mirato per istante minorenne o interdetto

Per la compilazione della Domanda INPS di collocamento mirato per istante minorenne o interdetto è in genere necessario fornire i seguenti dati:

  • il nome, il cognome, il secondo cognome, il sesso del richiedente
  • il codice fiscale del richiedente
  • la data di nascita del richiedente
  • il numero di tessera sanitaria.

Come presentare la Domanda INPS di collocamento mirato per istante minorenne o interdetto

La Domanda INPS di collocamento mirato per istante minorenne o interdetto deve essere di norma presentata di persona presso l’ufficio INPS competente di zona.

Da questo post potete quindi scaricare un file contenente il modello fac simile per redigere o per compilare un Domanda INPS di collocamento mirato per istante minorenne o interdetto.

Scarica il modulo