INPS – Domanda di indennità una tantum 2010, 2011 e 2012

9 Settembre 2014 20:250 commentiVisualizzazioni: 98

Che cos’è la Domanda INPS di indennità una tantum 2010, 2011 e 2012

La Domanda INPS di indennità una tantum 2010, 2011 e 2012 è il modello ufficiale che tutti i collaboratori coordinati e continuativi a progetto possono presentare all’INPS, l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, per richiedere l’erogazione dell’indennizzo previsto per gli anni in questione. 

Chi può presentare la Domanda INPS di indennità una tantum 2010, 2011 e 2012

La Domanda di indennità una tantum 2010, 2011 e 2012 può essere presentata dai collaboratori coordinati e continuativi a progetto ai sensi dell’articolo n. 19, comma 2, decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2, e successive modifiche e integrazioni, che siano anche in possesso dei requisiti di legge.

Come compilare la Domanda INPS di indennità una tantum 2010, 2011 e 2012

La Domanda INPS di indennità una tantum 2010, 2011 e 2012 deve essere di norma compilata con i seguenti dati:

  • dati anagrafici del richiedente – cognome, nome, codice fiscale, residenza, indirizzo, telefono, cap, indirizzo email,
  • dati relativi alla prestazione richiesta
  • dati relativi alle modalità di pagamento
  • data e firma.

Come presentare la Domanda INPS di indennità una tantum 2010, 2011 e 2012

La Domanda INPS di indennità una tantum 2010, 2011 e 2012 deve essere di norma  presentata seguendo una delle seguenti modalità:

  • di persona presso la sede INPS competente di zona
  • inviata via posta attraverso lettera raccomandata con ricevuta di ritorno
  • spedita tramite un ente di patronato che fornisce assistenza al lavoratore richiedente interessato.

Da questo post potrete quindi scaricare un modello fac simile per compilare una Domanda INPS di indennità una tantum 2010, 2011 e 2012.

Scarica il modulo

[box type=”download”]INPS – Domanda di indennità una tantum 2010, 2011 e 2012[/box]