INPS – Domanda di integrazione salariale ordinaria per il settore “EDILIZIA” – legge 427/75

11 agosto 2014 13:200 commentiVisualizzazioni: 203

LogoINPS

Che cos’è la Domanda INPS di integrazione salariale ordinaria per il settore “EDILIZIA” – legge 427/75

La Domanda INPS di integrazione salariale ordinaria per il settore “EDILIZIA” – legge 427/75 è il modello ufficiale che può essere utilizzato da tutti i datori di lavoro che desiderano richiedere all’INPS, l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, la cassa integrazione guadagni ordinaria per i propri dipendenti attivi nel settore edile. 

La Domanda INPS di integrazione salariale ordinaria per il settore “EDILIZIA” – legge 427/75 spetta in genere ai lavoratori delle imprese interessate del settore edile e lapideo in caso di riduzione o sospensione dell’orario di lavoro.

Come compilare la Domanda INPS di integrazione salariale ordinaria per il settore “EDILIZIA” – legge 427/75 

La Domanda INPS di integrazione salariale ordinaria per il settore “EDILIZIA” – legge 427/75 deve essere di norma compilata con i seguenti dati:

  • dati relativi all’azienda
  • dati relativi all’azienda e ai lavoratori addetti
  • dati relativi al trattamento richiesto e alle ore di CIG interessate.
  • dati relativi alla ripresa dell’attività
  • dati relativi al cantiere o allo stabilimento e alla ripresa delle attività.

Come presentare la Domanda INPS di integrazione salariale ordinaria per il settore “EDILIZIA” – legge 427/75 

La Domanda INPS di integrazione salariale ordinaria per il settore “EDILIZIA” – legge 427/75 deve essere di norma presentata presso l’ufficio INPS competente di zona di persona dal datore di lavoro richiedente o via posta tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

Da questo post potrete quindi scaricare un modello fac simile per compilare una Domanda INPS di integrazione salariale ordinaria per il settore “EDILIZIA” – legge 427/75.

Scarica il modulo