Modello IVA 74 bis 2013 – Istruzioni per la compilazione – Agenzia delle Entrate

30 dicembre 2013 08:180 commentiVisualizzazioni: 321

IVACome compilare il Modello IVA 74 bis 2013 – Agenzia delle Entrate 

Il Modello IVA 74 bis 2013 – Agenzia delle Entrate – deve essere di norma compilato seguendo le Istruzioni ufficiali che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione di tutti i contribuenti onde evitare errori ed omissioni.

Dal box presente al fondo di questo post potrete quindi scaricare un file contente le Istruzioni per la compilazione del Modello IVA 74 bis 2013 – Agenzia delle Entrate.

Che cos’è il Modello IVA 74 bis 2013 – Agenzia delle Entrate

Il Modello IVA 74 bis 2013 – Agenzia delle Entrate – è il modello ufficiale che deve essere utilizzato dai curatori o dai commissari liquidatori per presentare al Fisco la dichiarazione ai fini Iva relativa alle operazioni effettuate nella frazione dell’anno precedente alla dichiarazione di fallimento o di liquidazione coatta amministrativa relativa.

Il Modello IVA 74 bis 2013 – Agenzia delle Entrate –  serve infatti ad informare l’Agenzia delle Entrate in merito alla posizione debitoria o creditoria ai fini IVA alla data di fallimento.

I dati contabili inseriti nella dichiarazione devono riferirsi alle operazioni effettuate nella parte dell’anno anteriore alla dichiarazione di fallimento o alla dichiarazione di liquidazione coatta amministrativa.

Il contenuto delle Istruzioni per la compilazione del Modello IVA 74 bis 2013 – Agenzia delle Entrate

Leggendo le Istruzioni per la compilazione del Modello IVA 74 bis 2013 – Agenzia delle Entrate – potrete venire a conoscenza delle seguenti informazioni:

  • quali dati inserire
  • come interpretare le note
  • come compilare i diversi campi del modello.

Dal questo post potrete quindi scaricare un file contente le Istruzioni per la compilazione del Modello IVA 74 bis 2013 – Agenzia delle Entrate.

Scarica il modulo