Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Agenzia delle Entrate

15 aprile 2014 08:300 commentiVisualizzazioni: 43

soldi Che cos’è la Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Agenzia delle Entrate

La Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Agenzia delle Entrate – è il modello ufficiale che tutti i contribuenti interessati e danneggiati dagli eventi sismici verificatisi in Italia tra il 20 e il 29 maggio 2012, in particolare imprenditori e lavoratori autonomi che avevano posto in quel luogo la sede legale e operativa della propria attività, possono utilizzare per richiedere all’Agenzia delle Entrate una compensazione debiti crediti pari all’importo dei danni ricevuti.

Il modello può essere infatti utilizzato da tutti i contribuenti che per effetto del sisma del 20 e del 29 maggio 2012 hanno subito la distruzione della propria azienda o l’inagibilità o ancora hanno subito la distruzione di macchinari e di attrezzature di basilare importanza per lo svolgimento della propria attività.

Possono inoltre richiedere questo stesso provvedimento le imprese situate nella stessa zona che pur non avendo subito danni in quell’occasione sono comunque tenute al rispetto degli adempimenti finalizzati al miglioramento sismico degli edifici.

Come e quando presentare la Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Agenzia delle Entrate

La Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Agenzia delle Entrate – deve essere di norma presenta da tutti i contribuenti interessati per via telematica, utilizzando il software Creditosisma2012, secondo il seguente calendario:

  • dal 14 aprile al 30 giugno 2014 per i costi sostenuti negli anni 2012 e 2013
  • dal 2 febbraio al 30 aprile 2015 per i costi sostenuti nel 2014 e per quelli non indicati in precedenza.

Da questo post potrete quindi scaricare un modello fac simile per compila una Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Agenzia delle Entrate.

Scarica il modulo