Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Istruzioni per la compilazione – Agenzia delle Entrate

15 aprile 2014 09:300 commentiVisualizzazioni: 30

soldi Come compilare la Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Agenzia delle Entrate

La Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Agenzia delle Entrate – si deve di norma compilare seguendo le Istruzioni per la compilazione che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione di tutti i contribuenti, al fine di evitare errori ed omissioni. 

Dal box presente presso il fondo di questo post potrete infatti scaricare un file contenente le Istruzioni per la compilazione della Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Agenzia delle Entrate.

Che cos’è la Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Agenzia delle Entrate

La Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Agenzia delle Entrate – è il modello ufficiale che tutti i contribuenti interessati e danneggiati dagli eventi sismici verificatisi in Italia tra il 20 e il 29 maggio 2012, in particolare imprenditori e lavoratori autonomi che avevano posto in quel luogo la sede legale e operativa della propria attività, possono utilizzare per richiedere all’Agenzia delle Entrate una compensazione debiti crediti pari all’importo dei danni ricevuti.

Il modello può essere infatti utilizzato da tutti i contribuenti che per effetto del sisma del 20 e del 29 maggio 2012 hanno subito la distruzione della propria azienda o l’inagibilità o ancora hanno subito la distruzione di macchinari e di attrezzature di basilare importanza per lo svolgimento della propria attività.

Da questo post  potrete infatti scaricare un file contenente le Istruzioni per la compilazione della Richiesta di credito di imposta per il sisma del 20 e 29 maggio 2012 – Agenzia delle Entrate.

Scarica il modulo