Abbonamento Rai – Richiesta di disdetta per decesso dell’intestatario

12 marzo 2013 20:390 commentiVisualizzazioni: 47193

Rai-LogoIl canone Rai è una tassa che va pagata da chiunque sia in possesso di un televisore, o altro apparecchio adibito alla ricezione del segnale televisivo, come oc o smartphone. Pagando il canone al titolare è consentita la detenzione di uno o più apparecchi televisivi ad uso privato da parte dello stesso soggetto nei luoghi adibiti a propria residenza o dimora.

Cosa accade nel caso di decesso del titolare del canone Rai?

In caso di decesso dell’intestatario del canone Rai, gli eredi possono scegliere tra:

1. variare l’intestazione del canone stesso

2. chiedere la disdetta dell’abbonamento per decesso dell’intestatario.

Come si richiede la disdetta dell’abbonamento per decesso dell’intestatario?

La comunicazione per la richiesta della disdetta dell’abbonamento per decesso dell’intestatario si effettua tramite apposito modulo (che può essere scaricato dal link in fondo alla pagina in formato word), per mezzo raccomandata, a:

Agenzia delle Entrate
Direzione Provinciale I di Torino
Ufficio territoriale di Torino 1
Sportello S.A.T.
Casella postale 22 – 10121 Torino (To)