Nel 2020 è stato registrato in Italia un vero e proprio boom delle auto elettriche, con vendite che hanno aiutato il mercato dell’auto condizionato anch’esso dalla pandemia.

C’è quindi una netta ripresa del mercato automobilistico in Italia grazie soprattutto agli incentivi che riguardano queste auto elettriche ed ibride, viste come il futuro prossimo di questo mondo. Effettivamente i dati mostrati dal ministero dei Trasporti lasciano ben sperare per un cambio di rotta importante verso metropoli sostenibili con un occhio di riguardo verso la natura.

I numeri dell’evidente crescita del mercato automobilistico elettrico ed ibrido

Questi dati evidenziano come a trascinare il mercato automobilistico sia proprio il segmento delle auto ibride ed elettriche, che cresce del +215% a settembre e del +72% da inizio 2020. E’ quindi soprattutto nel mese di settembre che si è notato quest’incredibile boom di auto elettriche ed ibride. Più nel dettaglio le auto ricaricabili vendute a settembre 2020 sono il 241% in più rispetto a settembre 2019, grazie alle forti variazioni positive sia delle auto elettriche (+224% e 2,6% di quota) che, soprattutto, delle ibride plug-in (+268% e 1,9% di quota), le quali, insieme, rappresentano il 4,5% del mercato nell’ultimo mese e il 3% da inizio anno.

Miglioramenti sostanziali per le auto elettriche ed ibride

C’è in Italia un’attenzione maggiore per queste fonti di energie alternative e le varie casa automobilistiche hanno dovuto inevitabilmente spingersi verso questo mondo dell’elettrico e dell’ibrido visto come da questo 2020 il mancato rispetto degli standard CAFE, riguardanti le emissioni massime di CO2 per chilometro, comporterà delle sanzioni piuttosto importanti. Questo cambio di rotta nel mercato dell’auto è stato piuttosto evidente grazie anche all’adozione di nuove soluzioni proprio per garantire miglioramenti di rilievo per i motori elettrici. Ne è stata particolarmente aumentata l’autonomia, garantendo in questo modo la possibilità di arrivare anche al limite di 600 Km con una sola ricarica.

Ovviamente il boom di vendite di auto elettriche ed ibride è stato possibile anche all’aumento sostanziale in tutta la penisola italiana delle varie stazioni di ricarica,con lo sviluppo di diversi servizi di supporto proprio per individuare il punto di ricarica più vicino alla propria zona. Al momento le auto più gettonate sono le BEV, ossia auto 100% elettriche a batteria, con quest’ultima che viene alimentata via cavo e le PHEV, auto ibride elettriche plug-in, qui il motore elettrico convive ancora con quello a combustione. Grazie anche all’ecobonus si può approfittare e puntare sulle auto elettriche, ormai il futuro di questo mercato.

Commenti