La legge sul caporalato da usare per tutelare i bambini sfruttati all’estero

La legge sul caporalato dovrebbe far venire allo scoperto tante situazioni per esempio dovrebbe smascherare tanti lavoratori in nero ma secondo la Coldiretti l’effetto di questa normativa dovrebbe essere esteso e più ampio e contribuire a ridurre lo sfruttamento minorile all’estero. 

Leggi il resto

Gli immigrati come tesoro sommerso

Gli immigrati rappresentano per molti un costo sociale, invece, stando alle ultime statistiche, devono essere considerati dei veri e proprio tesori sommersi. Per quale motivo?

Leggi il resto

Lavoro intermittente, quando è illegittimo?

Il Ministero del Lavoro, rispondendo ad una richiesta di parere della Direzione territoriale del lavoro di Trieste e Gorizia, ha fornito – con la nota n. 18194 del 4 ottobre 2016 – alcuni chiarimenti in merito all’utilizzo del contratto intermittente.

Leggi il resto

Crollati i numeri degli apprendisti nelle botteghe artigiane

Tempo fa gli apprendisti nelle botteghe degli artigiani erano molto numerosi. Adesso invece l’apprendimento dell’arte segue dinamiche differenti. A dare l’annuncio e lanciare l’allarme ci ha pensato la CGIA di Mestre in un comunicato molto interessante. 

Leggi il resto

Serve legge che istituisca professione sanitaria di odontotecnico

Gli albi professionali hanno i loro punti di forza e i loro punti di debolezza come tutte le forme di associazionismo professionale. C’è chi ne evidenzia il carattere elitario per via dello sbarramento all’ingresso ma è pur vero che talvolta diventano cruciali per distinguere i ciarlatani. Gli odontotecnici lo sanno. 

Leggi il resto

Nuovi voucher al via, le comunicazioni via sms ed email

Il voucher serve per il pagamento del lavoro intermittente e deve essere uno strumento snello per evitare che anche le chiamate dell’ultimo momento, siano escluse dalla copertura fiscale e previdenziale. Per questo la notifica dell’inizio attività dei nuovi voucher può essere fatta via email e via sms. 

Leggi il resto

Le morti bianche sono in calo

Le morti sul lavoro sono in calo: durante il 2015 sono state 637.000, il 4 per cento in meno in confronto all’anno precedente, in discesa del 22% sul 2011. Ma di queste 1.246 hanno riguardato casi di morte: 94 in più in confronto al 2014.

Leggi il resto

Lavoro, diminuiscono gli infortuni ma crescono le morti bianche

Diminuiscono gli infortuni sul lavoro, tuttavia crescono le morti bianche. Lo si evince dai dati dell’Inail su quanto verificatosi lo scorso anno: prosegue il calo, nel complesso, degli infortuni durante lo svolgimento della propria attività, ma torna a crescere dopo un decennio in continua diminuzione il numero dei morti nel 2015.

Leggi il resto

Con gestione crisi industriali salvati 200.000 posti

La gestione ministeriale e governativa delle crisi industriali ha portato al salvataggio di 200.000 posti di lavoro. Lo ha detto il sottosegretario Teresa Bellanova a Labitalia facendo una serie di precisazioni. 

Leggi il resto