Rcs, Cairo conquista il 60%

Si riunisce oggi il board dei soci di Rcs Mediagroup. Un meeting decisivo, atto a rinnovare il consiglio di amministrazione del gruppo editoriale dopo il successo della scalata di Urbano Cairo. Sono presenti, in proprio o per delega, 211 azionisti, in rappresentanza dell’85,45% del capitale sociale.

Bayer – Monsanto: il matrimonio costerà 66 miliardi

Si intensificheranno i rapporti tra Bayer e Monsanto. Dopo mesi di offerte e controfferte, notizie e smentite, il matrimonio tra il colosso farmaceutico tedesco e il gigante del settore agrochimico è cosa fatta. Il gruppo americano ha accettato l’offerta migliorata da Bayer a 57 miliardi di dollari, 66 miliardi comprendendo il debito, per quella che è diventata la maggiore acquisizione aziendale da parte di una società tedesca all’estero.

Piazza Affari paga le incertezze Fed sui tassi

In posizione sell ci sono molti titoli: si trovano sui principali listini europei in una giornata particolare. I volumi sono scarsi e c’è ben poco da fare per provare a migliorare. Così, Piazza Affari dopo due sedute positive torna a chiudere in negativo la sessione lasciando sul terreno l’1,3% a quota 17.157 punti, proprio come Londra, mentre Parigi ha ceduto l’1,2%, Francoforte l’1,1% e Madrid lo 0,9%.

Utility, il punto di Morgan Stanley

Utility, un settore in continuo fermento. Lo sa bene Morgan Stanley che, approfittando della pubblicazione dei bilanci trimestrali delle principali aziende, ne ha rivisto rating e prezzi obiettivo. Un’analisi interessante, soprattutto per coloro i quali desiderano investire nel settore.

Usa, nuovo rallentamento economico

Le Borse europee hanno chiuso la seduta di ieri in rosso. Piazza Affari ha archiviato la sessione attestandosi a quota 17.053 punti, in calo rispetto allo 0,8%.

Titoli europei su cui puntare: SocGèn fa il punto

Ci pensano gli analisti Societé Générale, in un momento difficile come questo, a fare un bilancio. Gli operatori hanno segnalato infatti titoli europei che potranno garantire un total return (performance+rendimento della cedola) molto elevato.

Le griffe in Borsa vanno ancora di moda

Da Lmvh a Kering, passando per Swatch. Le griffe vanno ancora “di moda” in Borsa. Così, le principali agenzie di rating segnalano cinque titoli su cui puntare.

Oggi il semestrale di Poste Italiane: utili in crescita?

Un brusco risveglio per le Borse europee, con tutti i listini partiti al ribasso. Piazza Affari sta lasciando sul terreno ingenti percentuali dopo i risultati degli stress test condotti dall’Eba.