Definiti dopo l’Assemblea straordinaria dei soci di qualche settimana fa, i termini per la ricapitalizzazione di Fintel Energia Group. Il pagamento sarà inscindibile e verrà offerto in opzione. Il presidente del Cda ha scelto di erogare fino a un massimo di 1.594.249 nuove azioni ordinarie aventi un valore nominale di 0,10 euro, con le medesime caratteristiche delle azioni già presenti sul mercato.

Si evince dalla nota del gruppo Fintel, che bisognerà esercitare i diritti di opzione nel periodo fissato tra il 13 ottobre e il 31 ottobre 2014 pena la decadenza. Tali diritti saranno negoziabili nel sistema multilaterale di negoziazione AIM Italia dal 13 ottobre 2014 al 27 ottobre 2014 compresi.

L’adesione all’offerta di sottoscrizione dovrà avvenire attraverso un preciso modulo di adesione, da compilare, sottoscrivere e consegnare presso l’intermediario autorizzato, aderente al sistema di gestione accentrata gestito da Monte Titoli S.p.A., presso il quale sono depositati i diritti.

Coloro i quali faranno valere il diritto di opzione, a patto che ne facciano contestuale domanda nel modello di adesione, avranno diritto di prelazione sull’acquisto delle azioni che al termine del periodo di offerta dovessero restare inoptate, allo stesso prezzo di Euro 3,13 per azione.

Gli intermediari saranno chiamati a fornire le relative istruzioni a Monte Titoli entro le ore 15:30 del 31 ottobre 2014. Pertanto, ogni investitore dovrà fare esplicita domanda di sottoscrizione contemplando le modalità e rispettando il termine che il suo intermediario depositario gli avrà comunicato per garantire il rispetto del termine suddetto.

L’adesione all’offerta sarà irrevocabile e non potrà essere sottoposta a condizioni.
Sa segnalare l’operato dell’azionista Moschini S.r.l., il quale ha comunicato il proprio impegno a sottoscrivere la propria quota di aumento di capitale, attraverso versamento in conto futuro aumento del valore di 4.990.000 euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui