Carta di credito

19 marzo 2013 21:320 commentiVisualizzazioni: 25

carta di creditoLa carta di credito è un documento che rilasciato da una banca, da un gruppo bancario oppure da apposite società a una cerchia di clienti e da questi può essere utilizzata ai fini dell’acquisto di merci e servizi in esercizi convenzionati senza versare denaro né emettere assegni, ma mostrando la carta e apponendo una firma su un apposito modulo.

Lo strumento, dunque, abilita il titolare, in virtù di un rapporto contrattuale con l’emittente, a effettuare acquisti di beni o servizi con pagamento differito presso qualsiasi esercizio convenzionato con l’emittente stesso. Il regolamento da parte del titolare avviene a cadenza predefinita, di norma mensile, in unica soluzione ovvero, se previsto dall’accordo,in forma rateale; può essere effettuato con addebito in un conto bancario, preautorizzato dal titolare stesso, ovvero con altre modalità (assegno, vaglia).

La carta di credito viene rilasciata da enti bancari, da intermediari finanziari (carte travel and entertainment – T&E) o direttamente dagli esercenti di catene di distribuzione commerciale (fidelity card). In quest’ultimo caso, la carta può essere utilizzata per il pagamento di acquisti effettuati solo nei punti di vendita della catena di appartenenza.