Euro

Una delle più grandi conquiste che sono state fatte dopo la nascita dell'Unione europea è stata l'introduzione della moneta unica: l'Euro.

9 novembre 2012 16:120 commentiVisualizzazioni: 40

L’Euro (che può essere abbreviato come EUR o indicato con il simbolo ) è la valuta comune dell’Unione europea, che viene quindi correntemente usata in tutti quei paesi che hanno aderito all’UEM (Unione economica e monetaria dell’Unione europea).

L’Euro è amministrato dalla BCE, la Banca centrale europea – che gestisce le politiche monetarie dell’eurozona –  e dal Sistema europeo delle banche centrali, che si occupa del conio e della distribuzione della moneta.

la moneta unica ha fatto il suo ingresso nel mercato finanziario nel 1998, ma è entrata in vigore come moneta di uso corrente solo nel 2002. Diviso in 100 centesimi, l’Euro ha diversi tagli sia per le monete che per le banconote:

Monete

1 cent, 2 cent e 5 cent in acciaio ricoperto di rame;

monete da 10 cent, 20 cent e 50 cent, in oro nordico

monete da 1 euro e 2 euro, di colore argento/oro e fatte con due diversi tipi di metallo.

Banconote

Sette tagli – 5, 10, 20, 50, 100, 200 e 500 euro – ognuno con un colore e una dimensione diversi.

Le banconote attualmente in corso sono ispirate ad una particolare tematica architettonica o storica dei paesi dell’Unione Europea. Dal prossimo anno e in quelli a seguire sarà introdotta una nuova serie di euro, chiamata Europa, che, nata per esigenze di maggior sicurezza e resistenza, prevede una rinnovata veste grafica e strutturale.

Abbiamo parlato di: ,