Home Investimenti Azioni Milano a +1,88% con il rialzo del greggio

Milano a +1,88% con il rialzo del greggio

La Borsa di Milano, prima della pausa natalizia, sta vivendo un momento di grande entusiasmo finanziario. Come tutte le piazze europee, anche i listini del Belpaese hanno avuto un’iniezione di fiducia. Ecco il resoconto della vigilia di Natale fatto dall’Adnkronos. 

Per capire cosa sta succedendo ci affidiamo al racconto puntuale, stringato e preciso delle agenzie stampa. Il riassunto di seguito

Chiudono in buon rialzo le piazze finanziarie europee il giorno che precede la vigilia di Natale. A spingere i listini, in particolare, larimonta del prezzo del greggio. Il Wti con consegna a febbraio quota 37,02 dollari al barile al Nymex. Anche per quanto riguarda le scorte, oggi il dipartimento dell’Energia Usa ha diffuso i dati che indicano una riduzione, superiore alle attese, è di 5,877 milioni di barili. In questo scenario, Londra segna +2,6%, Parigi +2,34%, Francoforte +2,28%.

Termina gli scambi in verde Milano dove il Ftse Mib ha messo a segno un progresso dell’1,88% a 21.456 punti e l’All Share ha segnato +1,74% a 23.212. Tra i migliori titoli Cnh Industrial che segna +4,18% e Fca +4,16%, oltre a Telecom italia+4,01% e ai petroliferi con Tenaris +3,87%, Saipem +3,67% ed Eni+3,41%. Positivo il comparto bancario con Mps +3,31%, Banco popolare +3,04%, Bper +2,59%, Mediobanca +1,55%, Ubi +1,29%, Unicredit +0,58%. In leggero calo Intesa-0,32%.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui