In questo periodo di crisi sono tante le domande di prestiti per riuscire a far fronte alle spese di ogni giorno, che purtroppo non tutte le famiglie italiane riescono a sostenere basandosi sul proprio stipendio mensile, ma non solo. In questi mesi d’estate, sono tante anche le richieste di prestiti personali e finanziamenti con motivazioni per viaggi e vacanze. Chi, infatti, non rinuncia al riposo di una vacanza lontano da casa, paga sempre più spesso a rate. Ed è proprio a questa tipologia di persone che sono indirizzate le ultime offerte.

Prestiti personali, le proposte estive più vantaggiose

Stando ai dati  dell’Osservatorio sul credito al consumo condotto da Facile.it  in collaborazione con Prestiti.it, i finanziamenti per le vacanze sono aumentati del 22% passando dai 4.100 euro medi del 2012 ai 5.300 euro delle domande presentate in Italia fra il primo dicembre 2013 e lo scorso 31 maggio, e chi sceglie questa soluzione preferisce un piano di rimborso abbastanza lungo, che duri in media tre anni e mezzo con una rata mensile di circa 118 euro.

Lombardia e Lazio sono le due regioni dove si ha il maggior numero di richieste di finanziamenti per pagare le ferie (rispettivamente con il 22 e il 17% delle domande totali), anche in Liguria le richieste di finanziamento per viaggi e vacanze sono state molto alte (1,19% del totale prestiti richiesti nella regione). Stando ai dati  dell’Osservatorio, le richieste di prestiti per viaggi e vacanze sul totale del credito al consumo aumentano di continuo e se nel 2012 si fermavano allo 0,7% del totale, negli ultimi sei mesi si è passati allo 0,87%.

 

Commenti