Trading online: cosa serve sapere a chi comincia questa avventura

7 luglio 2018 09:190 commentiVisualizzazioni: 30

Il mondo del trading online è un capito abbastanza ampio, che comprende numerosi metodi per fare affari in rete, approfittando dei broker che ci propongono affari per quanto riguarda le opzioni binarie o altri tipi di investimento. Per cominciare è di solito sufficiente avere a disposizione qualche centinaio di euro e una connessione a internet; questo solo per aprire un account e investire i propri soldi in modo del tutto casuale. Chi ha fortuna può iniziare subito a guadagnare, chi ne ha di meno quasi certamente perderà qualche centinaio di euro in pochi giorni, senza neppure capire cosa sia successo. Questo perché anche se per attivare un conto di investimento per  il trading online è una cosa semplice e immediata, lo stesso non si può dire per quanto riguarda ottenere dei guadagni. Meglio quindi prepararsi seriamente, avendo la consapevolezza che si stanno per investire dei soldi veri.

Quanto investire nel trading online
Ovviamente molto dipende da quanto si ha a disposizione, ma è importante capire che nel trading online si possono ottenere, da ogni investimento, guadagni importanti, anche vicino all’80% di quanto investito. Questo ci consente di evitare di esporci per cifre elevatissime: anche con solo 1.000 euro potremo ottenere guadagni importanti. Se si è alle prime armi è necessario prevedere una disponibilità di almeno 1.500-2.000 euro, in quanto quasi sicuramente qualche affare non andrà a buon fine. Avere un certo capitale all spalle ci permetterà di non dover desistere dopo breve tempo in quanto rimasti senza fondi. Sono purtroppo tanti coloro che cercano di cominciare a guadagnare con solo 100 euro a disposizione, che vengono traditi dai primi investimenti e rinunciano, arrivando a pensare che il trading online sia una sorta di truffa. Per evitare questo tipo di comportamento è importante prevedere qualche perdita iniziale, senza andare nel panico e senza rinunciare al primo fallimento.

I primi passi del trader di successo
Con il trading online e le opzioni binarie si può guadagnare e questo è dimostrato anche dai numerosi trader di successo che ci raccontano le loro storie sulla rete. Il modo migliore per cominciare è quello di partire dalla formazione, dalla conoscenza di questo mondo del tutto particolare. Anche chi ha una certa dimestichezza con gli investimenti in senso generale dovrà infatti immergersi in un mondo a sé stante, che ha delle regole proprie e per il quale serve avere una buona preparazione per quanto riguarda la prassi quotidiana, ma non solo. Il trading online ci consente di guadagnare solo se una buona percentuale degli affari in cui ci imbattiamo va a buon fine. Per ottenere questo scopo è importante, di solito, concentrarsi su un ristretto numero di asset, in modo da conoscerli al meglio e da sapere quali siano gli eventi che ne modificano le quotazioni. Il vantaggio del trading online sta nel fatto che si può guadagnare anche quando l’asset su cui stiamo investendo perde di valore sul mercato; si tratta infatti non di acquistare un bene, ma di fare delle previsioni su quali saranno le quotazioni nel corso del tempo.

Un buon broker
Un altro elemento fondamentale per avere successo nel trading online consiste nell’avere a disposizione gli strumenti giusti. Questo è possibile solo cominciando a fare affari approfittando dei servizi di un sito di brokeraggio di alto livello. Le peculiarità di un buon broker sono varie, a partire dall’ampia offerta di asset su cui investire e dalla possibilità di fare affari a qualsiasi ora del giorno e investendo la cifra che si desidera, molto bassa o elevatissima a seconda dei casi. Importante è anche che ci metta a disposizione una piattaforma di trading intuitiva e facile da utilizzare.