È un progetto noto con il nome o meglio con l’hashtag #alziamoiltasso. È stato fortemente voluto dalla banca Widiba che ha tentato così di coinvolgere sul web nuovi e vecchi clienti. Il tasso d’interesse sulla linea vincolata a 6 mesi è passato al 2,5%. Un tasso eccezionale da scegliere fino al 31 marzo. 

L’iniziativa di Widiba è un successo: in pratica consente di aumentare il tasso di rendimento della Linea Vincolata a 6 mesi dal 2% al 2,5% grazie alla partecipazione degli utenti che hanno usato l’hashtag #alziamoiltasso sia su Twitter che su Facebook.

> Il gruppo MPS crea la nuova banca online Widiba

Adesso tutti possono ottenere un rendimento senza dover per forza investire denaro con scelte che richiedono una preparazione importante. Si tratta infatti di un conto corrente – da attivare entro il 31 marzo – e non di un conto deposito come si potrebbe immaginare.

Il conto Widiba offre oltre a questo particolare rendimento anche altri vantaggi: in particolare è adatto a chi ha un’elevata operatività online e vuole che le operazioni fatte sia a costo zero. Non c’è imposta di bollo, tranne quella prevista per legge per le giacenze che superano 5000 euro: in questo caso si pagano 34,2 euro.

Il conto Widiba non ha canoni di gestione conto né dossier titoli e prevede che insieme al conto sia consegnata anche una carta bancomat. Tutti i servizi digitali sono gratuiti, compresa firma digitale, posta certificata e quant’altro. Interessante anche il programma My Money che serve a controllare efficacemente i movimenti e le spese.

Widiba, da sempre impegnata nella competizione con le banche online, riesce oggi ad offrire un prodotto adeguato alle esigenze dei più.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui