Ed è ancora la cancelliera di ferro Angela Merkel ad aggiudicarsi il titolo di donna più potente del mondo. Per lei è il terzo anno consecutivo in cima alla classifica stilata da Forbes.

► Bill Gates è di nuovo l’uomo più ricco del mondo

Dopo di lei c’è il presidente del Brasile Dilma Rousseff – che guadagna una posizione rispetto allo scorso anno – e, in terza posizione Melinda Gates, moglie del celebre Bill Gates, che quest’anno è tornato ad essere l’uomo più ricco del mondo. Le altre due posizioni della top five delle donne più potenti del mondo sono occupate dalle americane Michelle Obama e Hillary Clinton.

Oltre la quinta posizione ci sono, alla sesta Sheryl Sandberg, direttrice delle operazioni di Facebook, poi Christine Lagarde, direttrice dell’Fmi, in settima, il segretario della Sicurezza interna Usa Janet Napolitano all’ottava, il capo del partito al governo in India Sonia Gandhi, alla nona e in decima posizione c’è la prima donna asiatica della classifica di Forbes, il presidente della PepsiCo, Indra Nooyi.

Se tra le prime cinque posizioni della classifica c’è una predominanza di donne impegnate nella politica, fino alla ventesima lo scettro si sposta verso il web con la presenza di Meg Whitman, presidente di Hewlett-Packard, Virginia Rometty (IBM) e Ursula Burns (Xerox).

Più giù poi arrivano le donne dello spettacolo con la tredicesima posizione di Oprah Winfrey, la 17° di Beyoncè, la 37° di Angelina Jolie e la 45° per Lady Gaga.

La Regina di Inghilterra si attesta in 40° posizione, a cui fa seguito Anna Wintour, la direttrice di Vogue America, che apre la strada alle donne della moda, con Miuccia Prada (58ma) e Diane Von Fustenberg (74ma).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui