Finanziamenti per operatori turistici

Home > Impresa > Finanziamenti > Finanziamenti per operatori turistici

Le imprese, soprattutto quelle la cui attività è stata rallentata e appesantita dalla crisi economica, sono sempre alla ricerca di nuovi stimoli finanziari, di prestiti competitivi erogati dalle banche e magari diretti ad una categoria speciale di lavoratori.

Risponde completamente all’identikit tracciato il Finanziamento per operatori turistici della Cassa di Risparmio di Fermo. Si tratta di un prestito chirografario il cui dépliant informativo è presente sul sito ufficiale dell’istituto di credito.

I destinatari del prestito chirografario sono le strutture ricettive alberghiere, le strutture ricettive all’aria aperta e le attività ricettive rurali, le case per ferie, gli ostelli, le case e gli appartamenti per le vacanze e gli stabilimenti balneari.

Tecnicamente Carifermo eroga per i richiedenti una sovvenzione chirografaria dell’importo uguale al 60 per cento della spesa preventivata ma fino ad un massimo di 200.000 euro. Il tasso con cui occorre restituire l’importo chiesto in prestito è a scelta tra un fisso ed un variabile.

Se si opta per il tasso visso occorre calcolare il tasso sommando lo spread del 4 per cento con l’IRS in vigore al momento dell’erogazione. Per quanto riguarda il tasso variabile, invece, è la somma dell’Euribor a 6 mesi cui occorre aggiungere lo spread del 3,75 per cento.

Il rimborso deve essere completato in massimo 60 mesi. Tutte i dettagli dell’offerta sono disponibili sul sito della Cassa di Risparmio di Fermo.  

 

Lascia un commento