Home News La bufala dei banchi a rotelle ritirati dalle scuole italiane

La bufala dei banchi a rotelle ritirati dalle scuole italiane

Si discute molto della notizia relativa ai banchi a rotelle ritirati dalle scuole, ma a quanto pare si tratta di una fake news per il modo in cui è stata presentata la vicenda. Cerchiamo di capire come stiano le cose, in modo che si possa contestualizzare bene il tutto. Tanta disinformazione, infatti, in queste ore, come ci è stato confermato dagli ambienti scolastici ai quali ci siamo rivolti per essere più precisi.

banchi a rotelle

Servono chiarimenti sulle voci relative ai banchi a rotelle ritirati dalle scuole italiane

C’è del vero a proposito dei banchi a rotelle ritirati dalle scuole italiane? Solo in parte, perché il provvedimento adottato in queste ore si concentra su una tipologia differente di prodotti. Tutto nasce da un fornitore che non ha rispettato alcuni requisiti, ma il focus non si rivolge a quei banchi che vengono sempre associati all’ex Ministro Azzolina. Ecco perché bisogna affrontare l’argomento scendendo maggiormente in dettagli:

Non sono stati ritirati i banchi a rotelle ma i banchi monoposto che sono tutt’altra cosa. Certo che la notizia è vera. Ma nell’articolo di orizzonte scuola (che reputo attendibile) non si citano affatto i banchi a rotelle ma generici “monoposto”. 1 delle 13 aziende appaltatrici vincitrici del bando ha consegnato banchi non a norma, si chiama la Nautilus, di cui invito a controllare il catalogo prodotti.

Non produce banchi a rotelle. Ma banchi monoposto tradizionali che sono definiti “troppo lunghi” quindi intralciano le procedure di evacuazione antincendio. Non sono infiammabili i banchi a rotelle (come scrivono comicamente alcune testate), non sono stati ritirati e se non fosse rispettato un requisito tecnico, lo stato può rivalersi. Il problema è comunque più contenuto di come lo si vuole dipingere. Quindi la verità sta nel mezzo“.

In sostanza, va smentita la storia dei banchi a rotelle ritirati dalle nostre scuole. Solo una su 13 aziende ha prodotto banchi non a norma, ergo, non tutti i banchi a rotelle non sono a norma ma solo i 110 mila prodotti dalla Nautilus, ma come al solito, la stampa sottolinea come tutti i banchi a rotella siano stati un flop. Solita superficialità di chi non vuole approfondire, oppure tende a riportare notizie nel modo in cui si preferisce.

Fate molta attenzione alla vicenda dei banchi a rotelle ritirati dalle nostre scuole, in quanto ci si sta concentrando su prodotti che in realtà non sono coinvolti nella vicenda del giorno. Sperando che ora sia tutto più chiaro a tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui