Home News Le migliori app per il controllo genitori 2021

Le migliori app per il controllo genitori 2021

Tutti i genitori sono preoccupati per la sorte dei propri figli piccoli quando si tratta di internet. Ormai lo usano tutti, anche i bambini, e si sa che le minacce possono essere dietro l’angolo. Per questo è bene non farsi trovare impreparati e ricercare le migliori app controllo genitori sul mercato. Puoi saperne di più leggendo le mSpy recensioni o trovando informazioni utili in questo articolo.

app per controllo genitori

Perché i genitori dovrebbero voler accedere al cellulare dei propri figli?

Come abbiamo detto, i bambini di oggi utilizzano internet come se fosse qualcosa di estremamente normale, e hanno una gran confidenza con tutti i dispositivi elettronici come cellulari o tablet. Tramite questi possono anche nascondere la propria vita ai genitori, il che ha aspetti positivi per l’indipendenza, ma anche molti aspetti negativi per quanto riguarda i rischi che si celano online.

Per questo molti genitori potrebbero essere desiderosi di spiare i cellulari dei propri figli. Questo, tuttavia, potrebbe non essere semplice, proprio per il fatto che i figli tengono sempre i cellulari con sé. Arrivano quindi in aiuto le app controllo parentale, che possono aiutare a fare le seguenti cose:

  1. Proteggere il proprio figlio dalle truffe online
  2. Limitare il tempo passato davanti allo schermo inserendo blocchi
  3. Bloccare app e siti Web inappropriati
  4. Tenere traccia della posizione GPS per assicurarsi che i propri figli non stiano facendo nulla di illegale o non stiano saltando le lezioni a scuola.

Perché le parental control app sono l’opzione migliore da valutare

I modi per riuscire a prendere il telefono dei propri figli sono diversi, ma dovrebbe essere piuttosto frustrante cercare ogni giorno (o quando lo si desidera) di accedere al telefono dei figli minorenni di nascosto.

Altri metodi meno invasivi potrebbero non essere efficaci, soprattutto quando gratuiti. Per questo il nostro consiglio è quello di affidarsi ad app controllo genitori. Anche in questo caso è vero che si trovano app parental control gratis, ma la cosa migliore è cercare app a pagamento il cui prezzo varrà la pena di essere stato speso.

Ecco di seguito una lista delle migliori app sul mercato, sia per iPhone che app controllo genitori Android.

1.    mSpy: l’app che vince l’oro

app per controllo genitori

mSpy è l’app più consigliata quando si tratta di app controllo parentale. Questo perché è quella più riconosciuta sul mercato per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo, per essere un’app ricca di funzionalità che offre il massimo livello di performance e di precisione. Installarla è semplice, e si può scegliere il piano che si desidera.

Tra le sue funzioni ci sono il controllo dei messaggi scambiati sui social, la possibilità di accedere alla messaggistica istantanea, alle foto e ai video, così come agli audio e ai registri delle chiamate in entrata e in uscita.

2.    EyeZy: ottima app per il controllo parentale

EyeZy si aggiudica senza dubbio il secondo posto come app per il controllo parentale, in quanto le opinioni su di lei sono sempre più positive. In un mare di app poco affidabili, sa distinguersi anch’essa per le funzionalità che offre e per la facilità di utilizzo. Perfetta e facilmente scaricabile per tutti quei genitori che vogliono poter controllare i device dei propri figli in modo sicuro e semplice.

3.    Qustodio

Qustodio appare come app parentale, ma riguardo alla sua efficacia non abbiamo particolari riscontri. Quello che è certo è che ha una presenza online quando si cercano metodi per controllare il cellulare dei propri figli, ma non risulta così acclamata come le due citate precedentemente.

4.    Norton Family

Norton Family offre una prova di 30 giorni per chi voglia testare l’app. Si propone di bloccare i contenuti inopportuni e di controllare ciò che i propri figli fanno quando sono davanti allo schermo, per aiutarli a diventare equilibrati e a non incorrere in rischi.

5.    FamilyTime

Per concludere c’è FamilyTime, un’app che tuttavia sembra essere in voga soprattutto all’estero, e non particolarmente perfezionata per il panorama italiano. Vedremo se ci saranno aggiornamenti al riguardo.

Per concludere

Controllare cosa fanno i propri figli online è un atto premuroso, e un genitore non dovrebbe per questo essere spaventato dall’idea di scaricare un’app controllo genitori. Le opzioni sul mercato sono diverse, ma certamente puntare sulle app giuste cambia completamente le carte in tavola e consente di agire con sicurezza e tranquillità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui