I mutui più convenienti dell’autunno 2013

Home > Finanza Personale > Mutui > I mutui più convenienti dell’autunno 2013

Gli italiani stanno lentamente riprendendo fiducia verso la loro situazione economica e, sostenuti anche dai tassi di interesse sui prestiti e sui mutui fermi al minimo storico dello 0,5%, hanno ripreso anche a chiedere mutui, con una domanda che fatto segnare un aumento del 4% delle richieste ad agosto 2013, dopo un anno e mezzo di cali a due cifre.

A stimolare la richiesta di mutui per l’acquisto di una casa sono anche i prezzi degli immobili ad uso abitativo che, dopo tanti anni, hanno iniziato a scendere, arrivando anche a cali del 5% del loro prezzo iniziale.

► Cresce la domanda di mutui ad agosto 2013

Gli istituti di credito, quindi, hanno conseguentemente abbassato i tassi di interesse per rendere le rate più sostenibili. Confrontando le varie offerte delle banche italiane, infatti, si nota come molti degli istituti propongano tassi di restituzione mediamente non superiori al 3%. Ma quali sono i mutui più convenienti di questo autunno del 2013?

Partendo dal presupposto che, al momento, è conveniente optare per il tasso variabile, e prendendo come esempio un prestito da 150 mila con un piano di rimborso a 25 anni, le offerte migliori sul mercato sono quelle di IwBank e Deutsche Bank.

Deutsche Bank – Mutuo Pratico a tasso variabile 

Interesse indicizzato all’euribor a 3 mesi più differenziale del 2,75%. A conti fatti il taeg (tasso annuo effettivo globale) è del 3,11% e richiede il pagamento di una rata di 709,37 euro al mese.

 Come si negozia il mutuo

 

Iwbank – Iw Mutuo Acquisto Variabile 

Prevede un taeg al 3,04% e una rata di 709,76 euro.

Se questi sono i mutui più convenienti in assoluto per l’autunno del 2013, risultano essere molto buone anche le condizioni proposte da Bnl Bnp Paribas, Cariparma Credit Agricole e WeBank (gruppo Bpm), che hanno taeg attorno al 3,2% e rate comprese tra 715 e 720 euro.

 

Lascia un commento