Fino a qualche settimana fa c’erano grandi speranze che l’economia potesse finire far cadere nel dimenticatoio tutte le difficoltà accusate nei mesi precedenti per via della pandemia, con un rimbalzo a V. Nel corso degli ultimi giorni, invece, più che di V, si sta parlando di K.

Ripresa economia, cosa significano le lettere dell’alfabeto usate fino a ora

La ripresa economia è un concetto particolarmente labile di questi tempi, anche in virtù del fatto che la seconda ondata di contagi sta creando nuovamente panico e un po’ tutti i mercati lo testimoniano. Fino ad ora, la previsione che è stata fatta da parte della Bce in merito alla crescita della zona euro nel prossimo anno è pari al +5%, ma ci sono chiaramente elevate chance che tale percentuale resti solamente un lontano e bellissimo ricordo.

La ripresa economia potrebbe anche essere caratterizzata da una lettera, ovvero la K, di cui si sta parlando sempre di più nel corso degli ultimi. Perché l’alfabeto viene tirato in ballo quando si tratta di economia? Cominciamo a mettere in evidenza come un rimbalzo a V significa semplicemente che era in programma una ripresa rapida, senza dover affrontare particolari problematiche o incertezze legate a una nuova ondata di contagi.

Dopo che la seconda ondata sta diventando, purtroppo per noi, realtà, ecco che c’è grande preoccupazione che la lettera che rappresenterà l’andamento del Pil dell’Unione Europea sarà una L.

Commenti