Home News Una protezione per la tua azienda: assicura i tuoi dipendenti

Una protezione per la tua azienda: assicura i tuoi dipendenti

Con Key Man si intende una figura all’interno dell’azienda che ricopre un ruolo chiave e che, dunque, è difficilmente sostituibile o rimpiazzabile, almeno nel breve o nel medio periodo. Per questo tipo di risorse, nel tempo, il mercato assicurativo ha elaborato soluzioni specifiche aventi lo scopo di tutelare il patrimonio aziendale dalla loro perdita per cause impreviste, quali possono essere il decesso improvviso o la perdita della capacità di lavorare dovuto a un infortunio grave.

protezione per la tua azienda

Ma chi sono concretamente i Key Man? Di solito, possono essere considerati Uomini Chiave le seguenti figure: un socio che detiene parte del capitale aziendale, un amministratore, un dirigente di qualsiasi area ritenuta vitale per il business o, in generale, qualsiasi individuo che per competenze e qualità rappresenta uno dei vantaggi competitivi dell’organizzazione stessa sul mercato di riferimento.

Non è un caso che, in questo senso, sempre più aziende stiano prendendo consapevolezza di come il vero valore aggiunto all’interno dell’azienda stessa sia rappresentano primariamente dalle persone che ci lavorano, ben al di là dei beni strumentali o tecnologici che possono essere acquistati e utilizzati. È dagli individui, dalle loro competenze e dalla loro professionalità che nasce un’impresa di successo.

Perché un’assicurazione Key Man? Tutti i vantaggi per l’impresa

Il fine di stipulare una polizza Key Man garantisce all’impresa di usufruire di una liquidità immediata utile per affrontare le criticità correlate alla perdita di una figura chiave: grazie a questa assicurazione aziende, come può essere ad esempio la New Protection realizzata da MetLife, l’ente riesce a compensare temporaneamente l’eventuale rallentamento degli affari oppure, utilizzando il capitale per tutelare le quote societarie, può disporre della liquidità per riacquistare la quota del socio deceduto o rimasto invalido. Secondo l’articolo 2284 del Codice Civile, infatti, in caso di morte di uno dei soci, i rimanenti devono liquidare agli eredi il valore della quota spettante al socio deceduto.

Il premio previsto dall’assicurazione Key Man entra in possesso dell’organizzazione nel momento esatto in cui si verifica l’evento imprevisto e di norma viene calcolato ogni anno in funziona dell’età dell’assicurato. Questo può essere utilizzato per sopperire al vuoto operativo a breve termine e alla perdita di uno specifico know-how aziendale, per finanziare la ricerca di una nuova persona adatta alla sostituzione o per agevolare la business continuity e non mettere a repentaglio la produttività interna.

I soggetti della polizza Key Man

La copertura non può essere intesa come un benefit per l’interessato venendo stipulata dall’azienda a proprio favore. Nello specifico, infatti, i soggetti della polizza Key Man previsti sono:

  • Il contraente, ovvero l’azienda che viene riconosciuta anche come il beneficiario del contratto stesso: sarà proprio dell’organizzazione, l’indennità erogata in caso di morte del Key Man;
  • L’assicurato, ovvero l’Uomo Chiave che deve acconsentire attraverso una nota scritta ufficiale alla stipula della polizza che lo prevede in qualità di assicurato: il versamento dell’impresa per la copertura assicurativa non concorre a formare il suo reddito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui